Centro per l'Impiego di Soresina

Versione stampabileVersione stampabile
Via IV Novembre, 12 - Torre Civica - 1° piano
26015 Soresina CR
Tel. 0374 340172 - Fax 0374 342083

orario

L'appuntamento è da richiedersi telefonicamente ai seguenti numeri e nelle fasce orarie indicate:
tel. 0374 340172 dalle 9,00 alle 12,00 dal lunedì al venerdì
Su presentazione spontanea: dalle 9,00 alle 13,00 e dal lunedì al venerdì è attivo uno Sportello di Accoglienza e informazioni.
Gli orari di apertura al pubblico sono:
Lunedì 09:00-13:00 e 14.30-16.30 ( solo su appuntamento )
Martedì 09:00- 13.00
Mercoledì 09:00-13:00 e 14.30-16.30 ( solo su appuntamento )
Giovedì 09:00-13.00
Venerdì 09:00-13.00

destinatari dell'ufficio

Se sei residente o domiciliato in uno di questi comuni devi rivolgerti al Centro per l'Impiego di Soresina:
Annicco, Azzanello, Bordolano, Cappella Cantone, Casalbuttano ed Uniti, Casalmorano, Castelleone, Castelvisconti, Corte de’ Cortesi con Cignone, Crotta d’Adda, Cumignano sul Naviglio, Fiesco, Formigara, Genivolta, Gombito, Grumello,Cremonese ed Uniti, Paderno Ponchielli, Pizzighettone, San Bassano, Soncino, Soresina, Ticengo, Trigolo



English
Français
العربية

I Centri per l'Impiego erogano i servizi in via ordinaria in presenza dell’utente, ma è possibile per particolari esigenze e su richiesta dell’utente, concordare modalità a distanza, secondo le istruzioni che saranno poi fornite dal C.p.I..
Modalità di accesso ai servizi dei Centri per l'Impiego: per email, presso l'ufficio previo appuntamento, oppure su presentazione spontanea secondo le istruzioni seguenti
Per email: per richieste di informazioni, di documenti e di certificati (dichiarazione di immediata disponibilità - DID, C2/Storico, elenco COB, modelli unilav ecc.).
Per appuntamento: per chi ha la necessità di servizi o documenti, i Centri per l'Impiego potranno ricevere gli utenti prevalentemente con un appuntamento.

I Centri per l’Impiego, nell’ambito dell’organizzazione dei servizi per il lavoro e delle politiche attive di cui all’art. 11 del d.lgs. 150/2015, sono responsabili dell’erogazione di molteplici, importanti, servizi.
Con riferimento ai compiti amministrativi, assumono particolare importanza la gestione dello stato di disoccupazione e dell’avviamento a selezione di cui all’art. 16 della legge n. 56/1987, mentre le funzioni di politica attiva, secondo quanto sopra accennato, coinvolgono i Centri per l’Impiego in un’attività di intermediazione tra chi è alla ricerca di lavoro e chi, invece, il lavoro lo offre.
Il Centro per l’Impiego, individuato dalla legislazione nazionale come presidio necessario, oltre ad offrire servizi di base (di accoglienza e prima informazione), prende in carico i lavoratori e i beneficiari di Reddito di Cittadinanza tenuti a seguire un percorso di ricerca attiva del lavoro (v. artt. 19 d.lgs n. 150/2015 e art. 4, co. 7 D. L. 4/2019 ).
Tra i servizi erogati dai Centri per l’Impiego, l’incontro domanda e offerta di lavoro, oltreché essere rivolto alle imprese, è un importante strumento di selezione dei lavoratori collegato al servizio di orientamento.

I PRINCIPALI SERVIZI EROGATI
DID La dichiarazione di immediata disponibilità al lavoro (D.I.D.) è la condizione necessaria per essere considerati in stato di disoccupazione.
Chi rilascia la D.I.D. afferma di voler svolgere attività lavorativa e di partecipare alle misure di politica attiva concordate con il Centro per l’Impiego.

PSP Per confermare lo stato di disoccupazione si elabora, con l’assistenza dei Centro per l’impiego, il Patto di servizio personalizzato.
Il PSP, è un accordo con cui il lavoratore disoccupato si impegna a seguire un percorso finalizzato a favorire la sua occupazione. Il PSP è preceduto dall’esame della situazione personale, formativa e lavorativa, l’assessment.
Il servizio di assessment analizza le competenze della persona in relazione al mercato del lavoro locale, la supporta nella comprensione del proprio bisogno ( analisi della domanda ) e mira ad orientare la persona sulle opportunità di formazione e lavoro che meglio si adattano al suo profilo, definendo gli atti di ricerca attiva, in un percorso individualizzato di inserimento e di disponibilità allo svolgimento di determinate attività, formalizzate poi nel “ patto di servizio personalizzato “.

COLLOQUI DI ORIENTAMENTO, DI INFORMAZIONE ORIENTATIVA E DI AGGIORNAMENTO
Il colloquio di orientamento è un servizio erogato individualmente a chi si rivolge al Centro per l’Impiego.
Mediante il colloquio si analizza la situazione della persona, la quale potrà meglio comprendere i propri obiettivi lavorativi ed orientarsi sulle opportunità formative e lavorative coerenti con i bisogni individuali emersi.

Il colloquio di informazione orientativa ha lo scopo di offrire una rappresentazione generale dei servizi erogati dai Centri per l’Impiego e le indicazioni generali sulle tematiche del lavoro utili per la ricerca di un’occupazione.

La ricerca attiva del lavoro è un servizio, individuale o di gruppo, volto a supportare la persona nella ricerca di un’opportunità di lavoro.
La finalità è quella di offrire gli strumenti necessari per rafforzare la propria posizione nel mercato del lavoro.
Si ha l’occasione di apprendere come redigere il Curriculum Vitae e conoscere le modalità di preparazione al colloquio di lavoro.

Il tirocinio formativo e di orientamento, quale esperienza di formazione e lavoro, è una misura di politica attiva che consente l’inserimento di persone in età lavorativa in contesti aziendali.
Il Centro per l’Impiego, in qualità di ente promotore, presta assistenza nella preparazione al periodo di tirocinio, nella ricerca del soggetto ospitante (ente o azienda) e nella gestione delle pratiche amministrative.
E’ prevista, inoltre, la figura del tutor, che ha il compito specifico di seguire il tirocinante durante l’intero percorso di formazione e lavoro.

Il colloquio di selezione – nell’ambito del servizio IDO (incontro domanda offerta di lavoro) –consiste in un colloquio in cui lo scopo è di conoscere le caratteristiche professionali della persona per poter valutare se può corrispondere a una o più richieste di personale presentate dalle aziende (vacancy)

EURES – il servizio ha come obiettivo di fornire informazioni sulla vita e il lavoro in un paese all’interno dell’Unione Europea.

IL SERVIZIO INCONTRO DOMANDA OFFERTA DI LAVORO (IDO)
Il servizio IDO è specificamente rivolto alle imprese (inclusi i professionisti) che manifestano il fabbisogno di personale da impiegare presso le proprie sedi (vacancy).
A seconda del contesto aziendale, l’attività degli operatori del Centro per l’Impiego risponde alle richieste mediante l’individuazione delle candidature maggiormente rispondenti ai requisiti della ricerca.
A tal fine, oltre alla pubblicizzazione delle posizioni vacanti, si contattano i potenziali candidati, si raccolgono le auto-candidature e si presenta alle imprese una rosa delle candidature pre-selezionate.

Nell’ambito del servizio IDO le offerte di lavoro inviate ai Centri per l’Impiego vengono pubblicate sul sito istituzionale della Provincia e sono consultabili al link:
https://www.provincia.cremona.it/cpi/.

REDDITO DI CITTADINANZA (RdC)
Il reddito di cittadinanza – introdotto nel 2019 con il D.L. 2019, n. 4 – , oltre a essere una misura di sostegno al reddito, viene definito dal legislatore come “misura fondamentale di politica attiva del lavoro”. Si tratta, quindi, di un intervento che mira concretamente a contrastare le situazioni di disagio economico; allo stesso tempo, il RdC costituisce lo strumento per offrire nuove occasioni di informazione, istruzione e formazione.
I beneficiari del reddito di cittadinanza sono tenuti, salvo specifiche eccezioni, a dichiarare la propria disponibilità al lavoro (DID); devono inoltre aderire ad un percorso personalizzato finalizzato all’inserimento lavorativo e all’inclusione sociale.


















Approfondimenti

Ente di riferimento:

Altri percorsi di navigazione:

1