Cremona: Corso di formazione "L’ASSISTENTE ALLA COMUNICAZIONE PER LA DISABILITÀ SENSORIALE VISIVA E UDITIVA"

Versione stampabileVersione stampabile

L’Università Cattolica del Sacro Cuore realizza un progetto formativo, finanziato da Regione Lombardia, dal titolo “L’ASSISTENTE ALLA COMUNICAZIONE PER LA DISABILITÀ SENSORIALE VISIVA E UDITIVA. Una professionalità a servizio della didattica”.

L’Assistente alla Comunicazione è un facilitatore della comunicazione, dell’apprendimento, dell’integrazione e della relazione tra il soggetto con disabilità visiva e/o uditiva, la famiglia, la scuola, la classe ed i servizi territoriali; in particolare supporta i bambini e gli studenti con disabilità sensoriale al fine di:

– promuoverne e potenziarne il percorso di crescita armonica e di autonomia attraverso interventi educativi e abilitativi;

– supportarli nella didattica, aiutandoli ad accrescere e sviluppare le proprie potenzialità cognitive, relazionali e sociali attraverso l’esperienza dell’apprendimento;

– attuare una maggiore integrazione nelle Istituzioni Scolastiche e Formative, contribuendo a costituire e a realizzare gli obiettivi del Piano Educativo Individualizzato.

SCADENZA: 13 settembre 2023


Per invio documentazione e richiesta informazioni: formazione.permanente-cr@unicatt.it


DOCUMENTI UTILI ALL’ISCRIZIONE

Per visualizzare il bando del corso di formazione

Per visualizzare il calendario del corso di formazione

Per visualizzare la domanda di partecipazione al corso di formazione

Per visualizzare l'autocertificazione al corso di formazione

Sede

Università Cattolica del Sacro Cuore - Sede di Cremona
Via Bissolati, 74
26100 Cremona CR
Tel. Polo Studenti ( per info modalità di iscrizione, contribuzione universitaria e pratiche amministrative): Tel: 0372 499110

Ufficio di riferimento

Destinatari dell'attività

Il percorso è destinato a un massimo di 30 partecipanti che intendono intraprendere la professione di Assistenti alla Comunicazione per il sostegno e l’inclusione scolastica di alunni con disabilità visiva e disabilità uditiva e non sono
in possesso dei requisiti di cui alla DGR XI/3105/2020. Possono iscriversi al corso anche operatori già attivi presso gli Enti erogatori accreditati presso Regione Lombardia per tale funzione.

Requisiti generali di ammissione:
 Residenza in Regione Lombardia;
 aver compiuto 18 anni di età all’atto di iscrizione;
 possesso almeno di un diploma di scuola secondaria di secondo grado che concede l’accesso
all’Università;

 NON in possesso dei requisiti di cui alla DGR n. 3105/2020, di seguito riportati:

- esperienza nella didattica per gli studenti con disabilità, oltre a laurea triennale o magistrale in materie attinenti allo specifico ambito di intervento (ad esempio, laurea in Scienze della Formazione Primaria, Scienze dell'Educazione, Psicologia, lauree umanistiche con specializzazioni, indirizzi afferenti alle tematiche dell'educazione);
- attestati di frequenza a percorsi formativi/aggiornamento relativi alle disabilità uditiva e visiva,
oltre a laurea triennale o magistrale in materie attinenti allo specifico ambito di intervento (ad esempio, laurea in Scienze della Formazione Primaria, Scienze dell'Educazione, Psicologia, lauree umanistiche con specializzazioni, indirizzi afferenti alle tematiche dell'educazione);
- esperienza almeno triennale in contesti educativi rivolti a minori con disabilità sensoriale, oltre al diploma di scuola secondaria di secondo grado;
- esperienza nell’ambito della disabilità ed in possesso di attestazione di partecipazione a corsi specifici per Assistenti alla Comunicazione e/o 3 livelli LIS), oltre al diploma di scuola secondaria di secondo grado.

I requisiti di accesso devono essere presenti all’atto dell’iscrizione.

Per quanto riguarda coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero, occorre presentare una dichiarazione di valore che attesti il livello di scolarizzazione. Per coloro i quali hanno conseguito titoli di studio negli Stati membri
della Unione Europea, dello Spazio economico europeo e nella Confederazione svizzera, al fine di semplificare il loro accesso alla formazione professionale all’interno della Comunità Europea, agevolando la libera circolazione delle
persone, è richiesta solo la traduzione asseverata.
Per i cittadini stranieri è inoltre indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta, almeno di livello B1 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, che consenta di partecipare attivamente al
percorso formativo. Tale conoscenza deve essere verificata attraverso un test di ingresso.

Inizio corso

Le lezioni inizieranno il 28 settembre 2023 e si terranno il giovedì e il venerdì dalle 17:00 alle 21:00, il sabato dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 18:00.

Il corso, che prevede un esame finale in data da definire,

La frequenza è prevista - in parte - in presenza presso la sede dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Cremona e - in parte - da remoto.
Ai frequentanti è consentito un massimo di assenze pari al 20% del monte ore complessivo.

Fine corso

Fine aprile 2024

Totale ore del corso

Il progetto prevede un totale di 230 ore di formazione e 30 ore di stage ed è così strutturato

Costi di partecipazione

Gratuito

Titolo rilasciato

Attestato di competenze di Regione Lombardia

Posti / Borse di studio disponibili

30

Scadenza iscrizione

L'iscrizione deve essere presentata a

Approfondimenti

Ente di riferimento

1