Cremona: CORSO di Controllo di Gestione Commerciale per i Beni di Largo Consumo - Cremona

Versione stampabileVersione stampabile

FINALITÀ
La tendenziale diminuzione dei margini e l’aumento della pressione concorrenziale invitano le aziende a riflettere sull’introduzione di un sistema di controllo di gestione commerciale. Ma come lo si può implementare gradualmente? Come si può impostarne la governance e come favorire la dialettica tra le funzioni e con i venditori? Il corso intende fornire ai manager delle funzioni commerciali, con casi pratici ed una didattica operativa, le competenze necessarie per comprendere le conseguenze che le loro decisioni hanno nella gestione e nella redditività dell’azienda, evitando un’operatività a compartimenti separati e favorendo l’assunzione di decisioni nell’interesse dell’intero complesso aziendale.

DOCENZA:
Piero Stefano Caponi

Sede

Associazione Industriali di Cremona
Piazza Cadorna, 6
26100 Cremona CR
Tel. 0372 4171 - Fax 0372 417340

Ufficio di riferimento

Destinatari dell'attività

DESTINATARI
Responsabili Commerciali, Controller, Amministrazione Vendite, Customer Service Manager, Account Manager.

Programma / Calendario dell'attività

PROGRAMMA

Gli scenari negoziali, la ricerca e il mantenimento della redditività
Inquadramento nel contesto aziendale: le competenze convergenti, le interdipendenze per la struttura e i costrutti del Controllo Gestione Commerciale (CGC)
Quali le fonti per gli input e quali gli output: un primo accenno a misure e Indicatori di Prestazione
I campi di applicazione concreti. La conoscenza del Conto Economico scalare commerciale
Da CGC a Gestione della Crescita Prestazionale Commerciale: conosciamo il Growth Revenue Management (RGM)
Come il RGM entra nelle prassi dei processi, nei loro cicli e nei meeting di Vendita: dal Budget, al Piano, alle Previsioni di breve, alle “Azioni di Recupero”. I booster per lo Sviluppo del Business
L’impatto sulla negoziazione e sul suo superamento: l’arte della rinegoziazione guidata dal RGM
Prassi, compiti e routine ricorrenti: l’importanza delle analisi ad hoc
Sistemi di base per l’automazione del RGM: “amico / nemico foglio elettronico”
Le prassi aziendali come possibile driver di nascita, crescita e sofisticazione del RGM

Inizio corso

giovedì 08 giugno 2023

Fine corso

giovedì 08 giugno 2023

Totale ore del corso

7,5 ore

Suddivisione del monte ore

CALENDARIO DIDATTICO
giovedì 08 giugno 2023 (orario: 9.00/13.00 – 14.00/17.30)

Costi di partecipazione

QUOTA DI ISCRIZIONE
€ 250 + IVA quota aziende associate (Associazione Industriali Cremona)

€ 340 + IVA quota aziende non associate

Costo del procedimento

nessun costo

Titolo rilasciato

Attestato di partecipazione

L'iscrizione deve essere presentata a

Approfondimenti

Ente di riferimento

1