Avvio delle azioni dedicate a "Coworking Diffusi" e "Talent Card"

Versione stampabileVersione stampabile

Attivazione di una rete territoriale per la sperimentazione di un modello di coworking diffuso rivolto a giovani professionisti, adeguato alla frammentazione del territorio cremonese e capace di rispondere ad esigenze tecniche e logistiche diversificate per tipologia di attività; creazione di una “talent card”, tessera attraverso la quale i giovani imprenditori potranno avere accesso ad una serie di convenzioni ed agevolazioni, così da generare risparmi nella gestione dell’impresa e nell’acquisto delle principali forniture per imprese di servizi o studi professionali.

Queste le due progettualità, in fase di attivazione, alle quali sta lavorando l'Assessorato alle Politiche Educative e Piano Locale Giovani del Comune di Cremona, nell’ambito del progetto “Talenti Diffusi”, iniziativa che si inserisce nel Piano Territoriale per le Politiche Giovanili.

Rivolte ai giovani, in particolare al sostegno all’impresa giovanile, queste azioni, dal carattere fortemente innovativo, sono finalizzate ad attivare nuove opportunità e strumenti che possano stimolare il rilancio della città e del distretto territoriale cremonese, attrarre sempre più aziende di qualità, sviluppare e creare lavoro.

TALENTI DIFFUSI - 18 FEBBRAIO 2016

Rete territoriale di Coworking Diffusi

Coworking diffusi intende promuovere la creazione di luoghi fisici e relazionali di aggregazione e innovazione giovanile attraverso la realizzazione di un portale online all’interno del quale sia possibile, da parte delle imprese e dei professionisti del territorio, segnalare la disponibilità di spazi e postazioni di lavoro rivolte a giovani che stanno avviando una startup o che intendono sperimentare nuovi progetti imprenditoriali.

Il portale, una volta realizzato, prevederà la possibilità di visualizzare, geolocalizzati su una mappa, gli spazi disponibili, le caratteristiche tecniche e funzionali oltre che i costi di accesso, permettendo un contatto diretto tra chi cerca e chi offre uno spazio di coworking attraverso una piattaforma semplice, completa e facilmente accessibile da pc, tablet e smartphone.

Obiettivo del progetto è capitalizzare tale preziosa disponibilità ed investirla nell’attivazione di un innovativo modello di coworking diffuso sul territorio distrettuale. Si tratterà di una vera e propria rete di luoghi fisici e relazionali, intergrati nella realtà produttiva del territorio.

La diffusione territoriale di questo sistema potrà generare diversi vantaggi tra cui:

  • l’individuazione di tipologie diversificate di spazi adeguati alle diverse attività imprenditoriali che i giovani potranno avviare (postazioni presso studi professionali, postazioni tecnologicamente avanzate, spazi di lavoro – ricerca – sviluppo in aziende e enti, setting specialistici per servizi di consulenza alla persona, spazi per attività animative, ludiche, laboratoriali, espressive, laboratori artigianali condivisi, spazi commerciali condivisi, ecc…);
  • l’abbattimento dei costi di investimento, rendendo al contempo disponibili una pluralità di soluzioni logistiche e organizzative a disposizione dei giovani imprenditori;
  • la generazione di vantaggi economici sui costi di gestione degli spazi a favore  dei giovani imprenditori;
  • integrazione delle nuove iniziative di impresa dei giovani nel territorio.

Cardine del sistema coworking diffuso cremonese sarà il Co-Box di Consorzio CRIT, già esistente ed attivo sul territorio distrettuale e specializzato nell’ospitare realtà imprenditoriali del mondo ICT. Per il territorio cremasco REI Reindustria Innovazione svolgerà un ruolo attivo e catalizzante per contribuire a creare per i giovani maggiori opportunità, fornendo loro strumenti utili per rendersi visibili rispetto al tessuto produttivo locale e globale. La collaborazione tra il Co-Box e REI Reindustria Innovazione non intende essere di sola complementarietà ma vuole offrire ai giovani e al territorio un valore aggiunto.

L’Agenzia Servizi Informagiovani del Comune di Cremona sarà a disposizione degli imprenditori interessati a candidare i propri spazi e servizi di coworking, per fornire loro informazioni e supporto. Un operatore si occuperà dell’attivazione dei contatti con le realtà produttive locali.

 

Talent Card

Sensibili al talento prevede l’attivazione di una serie di convenzioni ed agevolazioni per i giovani imprenditori finalizzate a generare risparmi nella gestione dell’impresa e nell’acquisto delle principali forniture necessarie a imprese di servizi o studi professionali (servizi di stampa, materiali consumabili per ufficio, telefonia fissa, telefonia mobile, assicurazioni, commercialisti, consulenti del lavoro, avvocati, hardware, software, centralini e apparecchi telefonici, acquisto autoveicoli, domini web, servizi tecnologici…).

Tale azione, oltre a generare un beneficio diretto ai giovani imprenditori, garantirà la promozione del progetto tra aziende e realtà commerciali del territorio e consentirà di sensibilizzare tali soggetti sull’importanza di supportare l’impresa giovanile. Per la realizzazione saranno coinvolte le associazioni di categoria, le associazioni professionali, agenzie di rappresentanza dei settori TLC, IT, assicurazioni.

Le agevolazioni saranno fruibili da tutti i possessori di un’apposita “talent card” che verrà distribuita ai giovani (intraprendenti) imprenditori del distretto di Cremona (Comuni di Acquanegra Cremonese, Annicco, Azzanello, Bonemerse, Bordolano, Cappella Cantone, Cappella de’ Picenardi, Casalbuttano ed Uniti, Casalmorano, Castelverde, Castelvisconti, Cella Dati, Cicognolo, Corte de’ Cortesi con Cignone, Corte de’ Frati, Cremona, Crotta d’Adda, Derovere, Formigara, Gabbioneta Binanuova, Gadesco Pieve Delmona, Grontardo, Grumello Cremonese ed Uniti, Isola Dovarese, Malagnino, Olmeneta, Ostiano, Paderno Ponchielli, Persico Dosimo, Pescarolo ed Uniti, Pessina Cremonese, Pieve San Giacomo, Pizzighettone, Pozzaglio ed Uniti, Robecco d’Oglio, San Bassano, Scandolara Ripa d’Oglio, Sesto ed Uniti, Soresina, Sospiro, Spinadesco, Vescovato, Volongo) con età compresa tra i 18 e i 35 anni ed in possesso di partita IVA.

 

PER INFO

Gli imprenditori e tutte le persone interessate ad offrire uno spazio di coworking o ad aderire alla “talent card” per offrire ai giovani professionisti sconti ed agevolazioni possono contattare l’Informagiovani del Comune di Cremona (Via Palestro 11/a – Cremona) ai numeri 0372.407950 – 407911 (Orari: lunedì, giovedì e venerdì dalle 10.00 alle 13.30, martedì dalle 10.00 alle 13.30 e dalle 16.00 alle 18.00, mercoledì dalle 10.00 alle 18.00) o scrivere all’indirizzo: informagiovani@comune.cremona.it.

 

Categoria: 
  0 letture - ultimo aggiornamento: 10-03-2016
1